Bocce

Per un animatore il torneo di bocce può essere una delle cose più complicate a motivo della complessità delle regole che regolano questo sport e, in modo particolare, la torneistica relativa. Quello che Animazione Turistica vi propone è quindi un regolamento lontano da quello ufficiale, estremamente semplice, ma finalizzato ad ottenere il massimo del divertimento per gli ospiti interessati.

Per la compilazione del tabellone rifatevi a quanto riportato nella pagina dedicata ai tornei sportivi.

Il secondo consiglio riguarda il numero di bocce da impiegare: indichiamo come ideale 4 bocce a testa (in caso di singolo) o 2 bocce a testa (in caso di coppia, 4 a squadra).

In genere nel villaggio vi sono due luoghi deputati a queste sfide: il campo da bocce vero e proprio, ma anche la spiaggia.

 

Versione Spiaggia

1. Il campo non va delimitato, individuare però un area di 12-15 metri di lunghezza e circa 5-6 di larghezza

2. Tracciare una linea dietro la quale i giocatori devono stare per lanciare le proprie bocce

3. Estrarre a sorte chi per primo avrà diritto a lanciare il pallino

4. Il giocatore (o la coppia) che ha il diritto di iniziare lancerà prima il pallino e poi una propria boccia con l’intento di collocarla il più vicino possibile al pallino

5. Il giocatore avversario tirerà anch’esso la propria boccia con il medesimo intento (avvicinarsi al pallino più dell’avversario). Se ci riesce il gioco passerà al primo giocatore, se invece non ci riesce continuerà a tirare le proprie bocce fino al raggiungimento dello scopo o all’esaurimento delle proprie bocce

6. Al termine dei lanci si osserverà (o si misurerà) quale boccia è collocata più vicina al pallino rispetto alle altre. Il giocatore che ha lanciato quella boccia guadagna un punto

7. Guadagnerà anche altrettanti punti quante saranno le bocce da lui tirate che si collocano più vicine al pallino di qualsiasi altra boccia avversaria

8. Se due bocce (una avversa all’altra) toccano entrambe il pallino vengono entrambe escluse dal gioco, tolte, e viene presa in considerazione, per la determinazione del punto, la boccia più vicina rimasta

9. Il giocatore che ottiene punti acquisisce il diritto a lanciare il boccino per la serie successiva

10. Vince la partita che per primo raggiunge gli 11 punti

 

Versione sul Campo

1. Il meccanismo base del gioco è il medesimo, così come il conteggio dei punti

2. Il campo è delimitato ai lati da assi di legno e la boccia che colpisce direttamente un fianco o il fondo viene tolta dal gioco e non vale più ai fini della determinazione del punto o dei punti. Rimane in gioco se invece tocca dopo essere stata bocciata

3. Sul campo sono anche tracciate 3 line: una mediana e due in prossimità delle estremità. Il lancio del boccino, per essere valido, deve cadere (e fermarsi) tra la linea mediana e quella dell’estremità di fondo. Se questo non avviene si procede ad un secondo lancio

4. Le bocce e il pallino devono essere lanciati mantenendo entrambi i piedi all’interno della linea più vicina alla sponda di lancio

Link sponsorizzati

Link sponsorizzati