Moulin Rouge

Il mondo dell’animazione si è letteralmente innamorato di questo film musicale del 2001 che vede come protagonisti Nicole Kidman ed Ewan McGregor; un amore così forte che, si può dire, la forma di musical, cioè di spettacolo teatrale cantato e ballato, la si deve unicamente all’animazione turistica che ha portato in centinaia di villaggi questa vicenda ispirata alla Parigi bohémien dipinta da Touluse-Lautrec. Il film è opera del regista Baz Luhrmann che ne firma anche la sceneggiatura in coppia con Craig Pearce. Alla base del successo del film, ma anche degli innumerevoli spettacoli messi in scena nei villaggi, l’utilizzo come colonna sonora di alcuni dei più grandi successi della musica pop degli ultimi anni.

Trama

Christian, giovane scrittore giunge a Parigi per liberarsi dell’autorità paterna e trovare ispirazione. Viene coinvolto in una strana e scalcagnata compagnia teatrale. I suoi nuovi amici vogliono che conosca Satine, stella del Moulin Rouge, nella speranza che questa convinca il proprietario del locale a mettere in scena una loro opera.Christian si innamora di Satine e lei lo ricambia, ma credendolo il Duca di Monroth, un ricco gentiluomo che Zidler le ha chiesto di sedurre sperando di ottenere un finanziamento per un nuovo spettacolo. Quando l’equivoco si chiarisce i due innamorati continuano la relazione nonostante il divieto di Ziedler. Il duca minaccia di morte Christian e Satine, anch’essa prossima alla morte a causa della tisi, acconsente ad allontanarlo da sé per salvargli la vita. Il giovane, non comprendendo i motivi del gesto umilia e svergogna pubblicamente la ballerina accusandola di essere una prostituta. Infine comprende e i due ritrovano l’amore giusto in tempo per l’ultimo istante di vita di Satine.

Protagonisti principali

Satine – (Nicole Kidman) prima ballerina e stella del Moulin Rouge
Christian – (Ewan McGregor) giovane scrittore squattrinato innamorato di Satine
Henri de Toulouse-Lautrec – (John Leguizamo) pittore e leader di una sgangherata compagnia teatrale
Harold Zidler – (Jim Broadbent) impresario proprietario del Moulin Rouge
Il Duca di Monroth – (Richard Roxburgh) gentiluomo possibile finanziatore di un nuovo spettacolo di Zidler
Il Dottore – (Garry McDonald) medico che ha in cura Satine
Argentino narcolettico – (Jacek Koman) sconclusionato membro della compagnia teatrale
Satie – (Matthew Whittet)
Marie – (Kerry Walker) cameriera e aiutante di Satine
Nini “gambe-all’aria” – (Caroline O’Connor) ballerina invidiosa del successo di Satine
Arabia – (Christine Anu)
China Doll – (Natalie Jackson Mendoza)
Môme Fromage – (Lara Mulcahy)
Audrey – (David Wenham)
Fatina verde – (Kylie Minogue)

Link sponsorizzati

Link sponsorizzati

Lista dei brani musicali

  1. Nature Boy – cantata da David Bowie
  2. Lady Marmalade – cantata da Christina Aguilera, Lil’ Kim, Mya, Pink
  3. Because We Can – cantata da Fatboy Slim
  4. Sparkling Diamonds – cantata da Nicole Kidman, Jim Broadbent, Caroline O’Connor, Natalie Mendoza, Lara Mulcahy
  5. Rhythm Of The Night – cantata da Valeria
  6. Your Song – cantata da Ewan McGregor, Alessandro Safina
  7. Children of the Revolution – cantata da Bono, Gavin Friday, Maurice Seezer
  8. One Day I’ll Fly Away – cantata da Nicole Kidman
  9. Diamond Dogs – cantata da Beck
  10. Elephant Love Medley – cantata da Nicole Kidman, Ewan McGregor, Jamie Allen
  11. Come What May – cantata da Nicole Kidman, Ewan McGregor
  12. El Tango De Roxanne – Ewan McGregor, Jose Feliciano, Jacek Koman
  13. Complainte De La Butte – cantata da Rufus Wainwright
  14. Hindi Sad Diamonds – cantata da Nicole Kidman & Cast
  15. Nature Boy – cantata da David Bowie & Massive Attack

Curiosità

Il film è stato girato quasi esclusivamente in Australia, patria di Nicole Kidman.
Durante la registrazione la Kidman si è rotta due costole durante una scena di ballo costringendo la produzione ad un lungo rinvio.
La collana che indossa la Kidman è un vero gioiello del valore di 1 milione di dollari con 1.308 diamanti; si tratta del gioiello “cinematografico” più costoso della storia.
Nel 2002 il film si è aggiudicato due Oscar: scenografia e costumi e tre Golden Globe: miglior film, miglior attrice, miglior colonna sonora.
John Leguizamo che interpreta Touluse-Laautrec ha sempre recitato in ginocchio, le gambe sono state “tagliate” col computer in post-produzione.