Stage

Può avere nomi diversi (provino, seleformazione ecc.) e durate diverse (un pomeriggio o una settimana) a seconda delle agenzie. Con questo termine intendiamo tutte quelle forme di selezione che non prevedono un rapporto uno a uno (selezionatore – candidato) ma vedono un gruppo di selezionatori impegnati con un gruppo di candidati in attività pratiche. Queste attività hanno, in genere, lo scopo di mettere in luce per ciascun candidato:

le effettive competenze professionali

l’attitudine al lavoro di gruppo

la predisposizione ai rapporti umani

la capacità di controllo della competitività

la capacità di adeguamento a stili e ritmi della vita da villaggio

I metodi utilizzati dalle agenzie possono essere molto diversi: ci sarà chi vuol farvi credere di essere finiti in un capo di addestramento dei marines e chi invece in un gruppo di amiconi di vecchia data. Non preoccupatevi troppo, non fate dietrologia e seguite questi semplici consigli:

siate voi stessi

non fatevi intimidire

rendetevi disponibili a tutte le attività proposte

Ricordate che è sempre una selezione, non una vacanza o una gita di classe e, anche in questo caso, ricordate che una corretta relazione deve essere paritaria.

L’esperienza vi servirà a conoscere più da vicino la vita del villaggio e, in particolare, lo stile della società di animazione. Domandatevi se è effettivamente un lavoro che fa per voi e se è una azienda che fa per voi e traetene la conseguenze.

Alcune aziende propongono questa ultima fase a pagamento. Non è a priori un segnale negativo, soprattutto se la cifra è ragionevole. Vi consigliamo però di riflettere prima di imbarcarvi in avventure eccessivamente costose.



Le immagini di questa pagina si riferiscono al Carnevale di Rio, scopri di più su questa straordinaria festa.

Link sponsorizzati

Link sponsorizzati