I Ruoli nell’animazione

Tutto quello che volevi sapere sui ruoli di uno staff di animazione e tutto quello che serve sapere per trovare la propria collocazione ideale.

Il gruppo di animatori che opera all’interno di un villaggio può assumere nomi differenti a seconda della tradizione dell’agenzia. C’è chi lo chiama staff, chi equipe, chi squadra. Anche il nome dei singoli ruoli e la suddivisione in settori può risentire di tradizioni differenti.
La suddivisione che vi proponiamo tenta di essere un minimo denominatore comune. Negli staff più piccoli, poi, l’esistenza di ruoli multi-tasking (cioè ruoli diversi ricoperti da un unico individuo, come il famoso palombaro-ciclista delle barzellette) sono all’ordine del giorno.

Lavorando in uno staff di animazione vi sono delle attività, o funzioni, o comportamenti, che comunque competono a tutti al di là degli specifici compiti tipici di ciascun ruolo. Fare l’animatore significa dunque e sempre:

 

\

Svolgere attività di contatto, che significa accogliere gli ospiti al loro arrivo, salutarli ogni volta che li si incontra nel villaggio, intrattenersi con loro in brevi conversazioni durante la giornata e nel corso della serata.

\

Partecipare alla realizzazione degli spettacoli serali e sostenere le prove necessarie alla loro messa in scena

\

Assumere comportamenti, atteggiamenti, abbigliamenti consoni al ruolo e riepilogati in quelle che abitualmente sono definite come le “Regole del villaggio”

Chiariti questi concetti di base vediamo di descrivere più nel dettaglio i ruoli e i compiti di tutti i componenti dello staff


Le immagini di questa pagina si riferiscono all’Oktoberfest, scopri di più su questa straordinaria festa.

Link sponsorizzati

Link sponsorizzati